plasmonica-modulatore-elettro-ottico-tecnologia-dell'informazione-biomediche-dispositivi-ottici

Modulatore elettro ottico assistito da un effetto plasmonico

Per quasi due decenni i ricercatori hanno lavorato nel campo della plasmonica cercando di realizzare dispositivi ottici che trovino applicazione nel campo della tecnologia dell’informazione, nell’ ottica non lineare, nei sensori, nei nanotweezer ottici e nelle applicazioni biomediche.

Continua a leggere
esposizione alla luce blu neuroscience invecchiamento neurodegenerative sonno

L’esposizione continua alla luce blu artificiale causa disturbi degenerativi

In un recente articolo pubblicato da Trevor N. Nash e coautori sulla rivista Nature si dimostra come l’esposizione alla luce blu delle lampade al LED possa causare un disturbo del normale ciclo del sonno accelerando l’invecchiamento e la neuro-degenerazione cellulare.

Continua a leggere
5g-quinta-generazione-reti-wireless-trasmissione-dati-nuove-tecnologie-realta-virtuali-smart-cities

5G: La verità sulla quinta generazione delle reti wireless

Il termine 5G fa riferimento alla nascente quinta generazione delle reti wireless. E’ atteso un forte aumento nella trasmissione dei dati e nell’ incremento del volume dei dati trasmessi.
Il 5G avvierà alla nascita di nuove tecnologie che modificheranno l’uso di operazioni sia nel settore pubblico che privato. Dall’uso dei veicoli, realizzazioni di smart cities e realtà virtuali.

Continua a leggere
robotica-medicina-chirurgia-grafene-pelle-artificiale-autoguarente

La pelle artificiale autoguarente a base di grafene rivoluzionerà il mondo della robotica

Negli ultimi anni diversi finanziamenti sono stati assegnati nel campo della ricerca robotica, come si può apprendere dalle notizie di Cordis. L’uso dei robot nel campo della medicina si prevede che porterà ad un enorme sviluppo specialmente nel campo della chirurgia. Questo significa che invece di operare il paziente mediante la mano umana dei dottori, si possano realizzare delle operazioni meno invasive grazie ad operazioni miniaturizzate.

Continua a leggere
finanziamenti-ricerca-italiana-national-research-agency-giuseppe-conte-primo-ministro-italiano-parlamento-italiano

L’Italia sta progettando una nuova agenzia per finanziare la ricerca entro il 2022.

In questi giorni si sta dibattendo sul tema – creare una nuova agenzia “National Research Agency” (NRA) – che possa far crescere la possibilità di finanziamenti per la ricerca italiana. Il primo ministro Giuseppe Conte ha parlato di questa possibilità già a Settembre di quest’anno, dicendo che la proposta sarà discussa nel parlamento in questo mese.

Continua a leggere